Immagine Comunicazione, counseling, formazione

La Semiologia, "impero dei segni"
di Annarosa Pacini
(terza parte)




Nata dalla linguistica, scienza del linguaggio, la semiologia ha visto la luce con Ferdinand De Saussure nel 1900. Per la semiologia, qualsiasi immagine è un linguaggio. Come le lettere dell'alfabeto, come le parole, l'immagine è composta da segni stabili che hanno un significato. Utilizzata in tempi recenti dagli addetti al marketing o alla pubblicità e spesso applicata alla lettura dell'immagine dei prodotti, la semiologia viene impiegata anche per interpretare l'immagine cinematografica, fotografica, pittorica o disegnata. Consideriamo l'esempio, volutamente portato all'estremo, di una persona che si presenti in un negozio come probabile commesso. Negozio di tipo conformista. L'aspirante commesso è senza cravatta, ha il collo della camicia aperto e non molto pulito, i capelli lunghi ed unti, un anello massiccio al dito, gli auricolari di un walkman ben visibili. Parlando, si esprime con accento dialettale.
Si possono "leggere":
- il messaggio verbale veicolato dalle sue parole (ciò che dice, ad esempio: "Sono qui per quell'offerta di lavoro…".)
- il messaggio della sua immagine, a sua volta costituito: da un messaggio a carattere denotativo. È il messaggio letterale, veicolato da:
1- significati: si tratta della materializzazione dei segni, colletto aperto, anello, capelli lunghi, walkman;
2- significanti: si tratta di ciò che si può leggere in quei segni materializzati (trascuratezza, ostentazione, dissimulazione).
Quindi da un messaggio di carattere connotativo. È il messaggio simbolico, che veicola valori socio-culturali (scarso spessore, di poco conto, giovane, immaturo, provocatore, non colto), ovvero il significato che ognuno di noi attribuisce a specifici "segni" in relazione al personale modo di essere e di vedere le cose, ed ai valori su cui questi si fondano.
La semiologia evidenzia la potenza dei grandi "invarianti" della nostra immagine: i segni ed alcuni codici colti dalla grande maggioranza. Si tratta di segni e codici il cui significato è comune alla maggioranza delle persone, indipendentemente dagli ambiti sociali e culturali (come possono essere, ad esempio, i segnali che denotano la "trasandatezza). E sono proprio questi ad interessarci, perché sono quelli che, per primi, creano un contatto, ed una reazione. Chi li sa cogliere, ed utilizzare, ha sempre una lunghezza di vantaggio nella comunicazione.

Elementi base
- La proiezione
, che riguarda il livello inconscio della comunicazione, può inficiare o valorizzare il messaggio (il destinatario non è estraneo al contenuto del messaggio: egli proietta. La protezione influenza di rimando la comunicazione dell'emittente).
- Il feedback (ascolto attivo), o retro-azioni, segni verbali e non verbali che aiutano i due partner a regolare la comunicazione nonostante le loro proiezioni (mezzo pratico per diminuire il tasso d'incertezza).
- Simboli ed archetipi: immagini a forte valenza evocativa ed emotiva, che appartengono ad ognuno di noi.


“Comunicare per essere” © - corso intensivo di comunicazione. Per informazioni sulle date, sulle modalità di iscrizione, sui costi e per richiedere il programma, potete scrivere alla Segreteria del Corso, comunicare@encanta.it.
Per saperne di più: agli argomenti oggetto del corso, e, in generale, alle tematiche cui si ispira, sono dedicati una serie di articoli, che trovate nella sezione Approfondimenti
Altri approfondimenti su:
- Grafologia: l’analisi della scrittura come strumento per la crescita personale e la valorizzazione delle qualità individuali.
- “La Posta”, risposte alle lettere dei lettori, su temi relativi ai rapporti interpersonali.
- Counseling comunicazionale su base grafologica, cos'è, a cosa serve. Webcounseling, informazioni.
Per contatti diretti per appuntamenti, corsi, informazioni:
d.ssa Annarosa Pacini, pedagogista, consulente grafologa, giornalista, cell. 339.6908960
e-mail info@encanta.it.
Su richiesta, possibilità di webcounseling, counseling a distanza tramite l'utilizzo di collegamento internet via webcam.
Trovi tutte le notizie e le lettere di "Comunicare" in Archivio 2, Sezione "L'Esperto per te", oppure effettua direttamente sul sito la ricerca di ciò che ti interessa.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito