Immagine Comunicazione, counseling, formazione

risponde la d.ssa Annarosa Pacini
pedagogista, grafologa, esperta di comunicazione

Essere se stessi
Immagine “Dottoressa, mi diceva una volta una madre di famiglia che la gente maleducata tende ad aumentare a discapito delle persone per bene. La personalità è qualcosa di difficile da raggiungere, perché i genitori ti vogliono a modo loro. Poi la società m'ha tenuto lontano, solo con poche persone riesco a parlare. La gente del posto che è un paese piccolo m'ha criticato per la bocciatura a scuola come se fosse il problema principale mio. Non lo so nemmeno io quali sono i miei problemi, lo sanno gli altri. Mia madre non sta bene per cui devo stare spesso con lei ed è contenta. Il proverbio dice pochi ma buoni”.
Arrivederci L.


Caro L., spesso le persone parlano attraverso luoghi comuni. Le persone “per bene” possono essere formalmente non maleducate, eppure avere una gestione delle relazioni personali assai squilibrata. Ce ne sono, di padri e madri “per bene”, che a casa trattano male i figli, litigano sempre con il partner. A me piace sempre parlare di persone specifiche, non di “gente”. Non conosco “gente” maleducata. Conosco persone che hanno comportamenti diversi, in base alla propria storia ed esperienza personale, al proprio carattere, al modo di interagire con il mondo. E so che tutti hanno la possibilità di essere migliori e di cambiare. Tutto sta in quello che scegliamo di essere.
Spesso noi abbiamo un’idea dell’altro che non corrisponde a quello che egli è. Ancor più avviene tra genitori e figli, in cui il gioco di amore e potere porta spesso i secondi ad adeguarsi alle pressioni ed alle richieste dei genitori. Scelte che i figli fanno per amore, e perché spesso non possono fare altrimenti. Insegnare ai figli che possono scegliere di essere chi sentono di essere è il primo passo. E’ vero però che cresciamo, e quanto i modelli educativi e relazionali possano influenzare la nostra vita, ebbene, lo decidiamo noi. Tutto sta ad esserne consapevoli.
I risultati scolastici sono uno dei tanti segnali che possiamo avere quando un bambino, un ragazzo, vive in modo non sereno i suoi rapporti con gli altri, in famiglia, a scuola o in generale. Essere bocciati è un’esperienza. Ogni esperienza ci insegna qualcosa. Vuol dire che la volta successiva si può far meglio. Qualcuno una volta ha detto che il vero fallimento non è sbagliare o avere un insuccesso, ma arrendersi. Perciò, ognuno è libero di dire quello che crede, ma ciò che più importa è quello che tu pensi di te stesso.
Perciò contano quelli che tu pensi che siano i tuoi problemi, per te. Perché nessuno vive dentro di te e conosce quello che sei, se non tu.
Essere vicini ad una persona cara che sta male è una scelta giusta, non sempre facile. E farlo non significa non avere dei conflitti o, a volte, desiderare situazioni diverse. Siamo esseri umani, come tali, possiamo anche avere dei dubbi. L’importante è che non perdiamo di vista la direzione in cui vogliamo andare. Il proverbio dice “pochi, ma buoni”. Io direi, soprattutto veri.

I segreti e le strategie della comunicazione anche in podcast: suggerimenti, risposte alle vostre lettere, approfondimenti sul corso. Potete scaricare direttamente le puntate visitando la pagina dedicata al podcast su Encanta, oppure iscrivendovi gratuitamente al podcast "Comunicare per essere": tramite il Feed Rss Immagine o iTunes: Immagine

“Comunicare per essere” © - corso intensivo di comunicazione. Per informazioni sulle date, sulle modalità di iscrizione, sui costi e per richiedere il programma, potete scrivere alla Segreteria del Corso, comunicare@encanta.it.
Per saperne di più: agli argomenti oggetto del corso, e, in generale, alle tematiche cui si ispira, sono dedicati una serie di articoli, che trovate nella sezione Approfondimenti
Altri approfondimenti su:
- Grafologia: l’analisi della scrittura come strumento per la crescita personale e la valorizzazione delle qualità individuali.
- “La Posta”, risposte alle lettere dei lettori, su temi relativi ai rapporti interpersonali.
- Counseling comunicazionale su base grafologica, cos'è, a cosa serve. Webcounseling, informazioni.
Per contatti diretti per appuntamenti, corsi, informazioni:
d.ssa Annarosa Pacini, pedagogista, consulente grafologa, giornalista, cell. 339.6908960
e-mail info@encanta.it.
Su richiesta, possibilità di webcounseling, counseling a distanza tramite l'utilizzo di collegamento internet via webcam.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito