Immagine Comunicazione, counseling, formazione

A cura di Annarosa Pacini
Sai davvero cosa comunichi quando parli?
Immagine Il corpo parla. Ma sapevate che oltre il settantacinque per cento della comunicazione è veicolata attraverso i linguaggi non verbali? Questo significa che se le vostre parole dicono cose diverse da quelle che, a livello emozionale, provate, la vostra comunicazione perderà in efficacia, fino a diventare meno credibile o a produrre, talvolta, reazioni opposte a quelle che si vorrebbero.

Il ruolo del linguaggio del corpo è quindi fondamentale nella comunicazione. Se pensate davvero quello che dite, allora sarete certo molto più convincenti.
Nel tempo, ho avuto modo di sperimentare come uno dei motivi per cui le persone che seguono i miei corsi di comunicazione, di gruppo o individuali, divengano, col tempo, sempre più convinte della validità del metodo sia legato al fatto che tra quello che penso, e provo, e quello che dico, c’è sempre grande coerenza. Se non sono convinta di una cosa, certo non la sostengo. Se una cosa non è chiara, l’approfondisco sino a che non lo diventa, e così via.
Il linguaggio del corpo gioca un ruolo primario: perché, se diciamo una cosa mentre ne pensiamo un’altra, è il messaggio “vero” quello che passa e viene percepito – spesso, in modo inconsapevole – ed al quale la persona che ci troviamo di fronte risponderà.
Per questo, quando incontriamo una persona che ci dice buongiorno e ci sorride, apparentemente disponibile o contenta di vederci, può accadere che la lasciamo pensando che non siamo convinti, con un’impressione di diffidenza. Perché può darsi che quella persona pensasse anche altro. Magari, non contro di noi, o non diretto a noi, ma, comunque, in grado di influire sul messaggio.
Quando siamo in uno stato d’animo negativo è più facile fraintendere, o arrabbiarsi, o rispondere in modo aggressivo. Quando il nostro stato d’animo è positivo siamo invece più disponibili all’ascolto, al dialogo, alla comprensione.
Purtroppo, spesso ci lasciamo condizionare da quanto accade intorno a noi, a volte senza quasi rendercene conto, perciò non sempre ci avvediamo anche dei livelli profondi a cui comunichiamo.
Se, invece, impariamo a rendercene sempre conto, acquisiamo una consapevolezza del nostro stato emozionale, nel qui e ora, possiamo raggiungere un miglior livello di equilibrio interiore e, conseguentemente, una migliore capacità di relazione, con noi stessi e con gli altri.
Perciò, se quando parlate con qualcuno questo risponde in modo inatteso, o ottenete un risultato diverso da quello che avreste ritenuto più rispondente a ciò che avete detto, chiedete a voi stessi perché. Capite cos’altro stavate pensando, o cosa non avete detto ma lo stesso avete trasmesso.
Lavorando sul nostro stile comunicativo e relazionale possiamo ottenere davvero straordinari risultati, con una verifica oggettiva e quotidiana del miglioramento che, attraverso un cambiamento dei modelli comunicazionali e delle dinamiche relazionali, possiamo portare nella nostra vita.

I segreti e le strategie della comunicazione anche in podcast: suggerimenti, risposte alle vostre lettere, approfondimenti sul corso. Potete scaricare direttamente le puntate visitando la pagina dedicata al podcast su Encanta, oppure iscrivendovi gratuitamente al podcast "Comunicare per essere": tramite il Feed Rss Immagine o iTunes: Immagine

“Comunicare per essere” © - corso intensivo di comunicazione. Per informazioni sulle date, sulle modalità di iscrizione, sui costi e per richiedere il programma, potete scrivere alla Segreteria del Corso, comunicare@encanta.it.
Per saperne di più: agli argomenti oggetto del corso, e, in generale, alle tematiche cui si ispira, sono dedicati una serie di articoli, che trovate nella sezione Approfondimenti
Altri approfondimenti su:
- Grafologia: l’analisi della scrittura come strumento per la crescita personale e la valorizzazione delle qualità individuali.
- “La Posta”, risposte alle lettere dei lettori, su temi relativi ai rapporti interpersonali.
- Counseling comunicazionale su base grafologica, cos'è, a cosa serve. Webcounseling, informazioni.
Per contatti diretti per appuntamenti, corsi, informazioni:
d.ssa Annarosa Pacini, pedagogista, consulente grafologa, giornalista, cell. 339.6908960
e-mail info@encanta.it.
Su richiesta, possibilità di webcounseling, counseling a distanza tramite l'utilizzo di collegamento internet via webcam.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito