Immagine Comunicazione, counseling, formazione

A cura di Annarosa Pacini
Rapporti interpersonali e senso di inferiorità: è possibile cambiare?
Immagine “Dottoressa Pacini, avrei bisogno di porti una domanda breve. Come porsi da un punto di vista della comunicazione, se si vive un rapporto che una persona 10 anni più grande di te di cui si ha molta stima, ma dalla quale non riesco ad avere un rapporto paritario in quanto mi pongo in una posizione di inferiorità. Ho capito che si tratta di un automatismo che applico per farmi poi proteggere e coccolare e quindi elemosinare amore e affetto. Mi può dare uno spunto per affrontare attraverso la comunicazione questo mio problema?”

Carissima, il quesito è molto interessante, anche se manca di alcuni dettagli che mi sarebbero stati d’aiuto nel comprendere meglio la tua situazione. Non mi è del tutto chiaro se questo rapporto che vivi è un rapporto sentimentale, oppure no. Si può “vivere un rapporto” anche con un collega di lavoro, con un amico e così via… mi baserò, perciò, sugli elementi che ho. In generale, ogni tipo di relazione si basa sui nostri modelli esperienziali, che, a loro volta, sono legati alle nostre relazioni interpersonali fondanti. Ovvero, quelle relazioni che, durante tutta l’infanzia ed anche oltre, sviluppiamo con le nostre figure parentali. Che possono essere i genitori, o chi per loro (zii, nonni, fratelli/sorelle maggiori, altri). Una situazione come quella che stai vivendo fa presupporre che, quando eri piccola, tu abbia avuto un rapporto con almeno una di queste figure, per te molto importante, in cui non ti sentivi all’altezza delle aspettative. Difficilmente può instaurarsi un rapporto paritario se il senso di autostima e la consapevolezza di sé non riescono ad autofondarsi. Mi spiego meglio: uno dei problemi che più frequentemente ho riscontrato nelle relazioni interpersonali è legato al fatto che molte persone si fanno condizionare ed influenzare da ciò che accade intorno a loro, dalle persone, dagli ambienti. Basti pensare al senso di autoefficacia, il convincimento di poter fare una determinata cosa. In che ce l’ha, funziona di più, ovvero, con maggiore probabilità e successo raggiungerà l’obiettivo, perché eventuali difficoltà non lo fiaccheranno. Cercherà soluzioni alternative. Non si cercano soluzioni, infatti, quando non le si vedono. E’ essere consapevoli che esistono altre possibilità il primo passo per poterle scegliere e cambiare. Così, torniamo a noi. Come porsi di fronte ad una persona con la quale sentiamo di non avere instaurato un rapporto per noi del tutto soddisfacente? Primo, con sincerità. Se tu riuscissi ad esprimergli ciò che hai scritto in questo breve messaggio, potresti avere molte indicazioni utili per rimodulare, in feedback, il tuo comportamento.
Secondo, cambiando approccio (o modello). Dove sino ad oggi hai sempre detto sì, senza convincimento, comincia ad esprimere il tuo vero pensiero. Funziona. Infine, amore ed affetto non si devono elemosinare. Ognuno di noi merita amore ed affetto, ognuno di noi ha qualità e difetti, ognuno di noi è in grado di essere qualcosa di bellissimo per qualcos’altro. Questo è davvero un elemento molto importante. Se non si è questo per l’altro – in questo caso, faccio specifico riferimento ad un rapporto sentimentale – allora forse quell’amore che riceviamo non è l’amore che meriteremmo. Prima, però, dobbiamo imparare ad essere consapevoli che sì, quell’amore e quell’affetto, li meritiamo anche noi.

I segreti e le strategie della comunicazione anche in podcast: suggerimenti, risposte alle vostre lettere, approfondimenti sul corso. Potete scaricare direttamente le puntate visitando la pagina dedicata al podcast su Encanta, oppure iscrivendovi gratuitamente al podcast "Comunicare per essere": tramite il Feed Rss Immagine o iTunes: Immagine

“Comunicare per essere” © - corso intensivo di comunicazione. Per informazioni sulle date, sulle modalità di iscrizione, sui costi e per richiedere il programma, potete scrivere alla Segreteria del Corso, comunicare@encanta.it.
Per saperne di più: agli argomenti oggetto del corso, e, in generale, alle tematiche cui si ispira, sono dedicati una serie di articoli, che trovate nella sezione Approfondimenti
Altri approfondimenti su:
- Grafologia: l’analisi della scrittura come strumento per la crescita personale e la valorizzazione delle qualità individuali.
- “La Posta”, risposte alle lettere dei lettori, su temi relativi ai rapporti interpersonali.
- Counseling comunicazionale su base grafologica, cos'è, a cosa serve. Webcounseling, informazioni.
Per contatti diretti per appuntamenti, corsi, informazioni:
d.ssa Annarosa Pacini, pedagogista, consulente grafologa, giornalista, cell. 339.6908960
e-mail info@encanta.it.
Su richiesta, possibilità di webcounseling, counseling a distanza tramite l'utilizzo di collegamento internet via webcam.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito