Immagine Attualità

Dialogo genitori-figli: pistola vs Facebook

Immagine - Dialogo genitori-figli: pistola vs Facebook E' una storia che arriva dalla North Carolina, ma, a parte l'epilogo, potrebbe anche essere accaduta molto più vicino a noi. Una quindicenne si lamenta dei genitori su Facebook. Il padre la punisce sparando per dodici volte al suo computer portatile. In pochissimo tempo, il video dell'esecuzione supera i venti milioni di visualizzazioni su You Tube, ed avvia un acceso dibattito planetario sul rapporto genitori-figli. E c'è anche chi pensa che la lezione sia servita. Anche il padre è convinto di avere dato un insegnamento alla figlia. Ma quale, ci chiediamo noi

I figli adolescenti, si sa, non sempre hanno una visione chiara ed obiettiva. Vivono la loro realtà, provano le loro emozioni, non riescono ancora a capire bene il mondo degli adulti, con le loro regole, i loro doveri. A volte ragionevoli, altre meno, affettuosi ma anche egoisti.

Come gli adulti, né più, né meno. Certo, ci sono delle differenze. Gli adulti, grazie alla loro maturità ed al raggiunto equilibrio emozionale, dovrebbero essere in grado di aiutare i più giovani a crescere, a sviluppare se stessi, ad imparare a distinguere ciò che è giusto dà ciò che è sbagliato. Con l'esempio, con il dialogo, con l'ascolto. Lasciando a volte anche la libertà di sbagliare.

Non tutti gli adolescenti utilizzano Facebook per sparlare di papà e di mamma. Non tutti usano lo stesso tipo di linguaggio. Perché l'adolescente tipo è un mito, un modello inventato. Ogni adolescente, come ogni bambino, come ogni neonato, come ogni essere umano, è una storia a sé. Certo, ci sono cose che si imparano e si tramandano per riuscire ad essere "bravi" genitori o su come essere "bravi" figli, ma ogni teoria, ogni tecnica, anche la migliore, ha bisogno poi di essere applicata con saggezza alla realtà che si trova di fronte.

Un'adolescente che esprime rabbia e fastidio verso i genitori, o che, come in questo caso, non ha ben chiaro cosa significhi essere una famiglia, cosa significhi condividere i doveri oltre che i diritti, aiutare gli altri, da dove viene, dove nasce? Proprio in quella famiglia lì.

Non si possono esprimere valori che non si conoscono, o parlare una lingua che non ci è stata insegnata.

La risposta del padre è anche la spiegazione: se quella decisione è esemplificativa del suo modo di relazionarsi, di insegnare, di educare, di essere padre, forse possiamo comprendere meglio ciò che la figlia ha espresso sulle pagine di Facebook. Perché anche l'amore e il rispetto si imparano in famiglia. Certo, non solo in famiglia. Ma se guardate un ragazzo, magari vostro figlio, e non vi piace quello che esprime, il minimo che possiate chiedervi è quanto dipende anche da voi.

Forse ha ragione il tecnico informatico del North Carolina "ammazzapc" che sua figlia ha imparato una lezione.
Ma siamo sicuri che sia davvero questa la lezione che vogliamo dare?







Trovi tutte le notizie di attualità, costume, società, sondaggi, in Archivio 1 "Oltre la notizia", Sezione "Attualità", oppure effettua direttamente sul sito la ricerca di ciò che ti interessa.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito