Immagine Attualità

Ondate calde a fine estate: una tendenza oramai consolidata

Immagine Mentre Science pubblica la conferma, avuta da attente ricerche, che animali e piante si stanno allontanando dalle zone a clima più caldo al ritmo di 20 centimetri al giorno, le ondate di caldo fanno venir voglia anche alla specie umana di andare in cerca di refrigerio. Secondo gli esperti, si tratta di fenomeni che fanno parte del normale ciclo stagionale. L’ondata di caldo dovrebbe terminare entro la fine del mese di agosto.

La seconda vera rimonta anticiclonica di matrice africana ci accompagnerà fino alla fine di agosto su tutto il territorio, con temperature che tra domenica e martedì raggiungeranno nelle regioni centrali i 35°-40° di temperatura reale e supereranno abbondantemente i 40° di temperatura percepita. Un lieve indebolimento nelle seconda parte della settimana potrebbe essere insufficiente a spazzare via l'afa attualmente presente.

Negli ultimi anni siamo stati abituati ad assistere ad ondate calde nella parte finale dell'estate (agosto - settembre): era successo già nel 2009 e 2007, ad esempio, con punte intorno ai 40°. E' una tendenza oramai consolidata e documentata da anni in numerosi studi scientifici. Questa seconda rimonta anticiclonica dopo quella della prima decade di luglio segue un lungo periodo di sostanziale debolezza, probabilmente dovuta a una debolezza delle circolazioni tropicali in Africa e India, alle quali si è sovraimposta un'anomalia delle temperature del mare Mediterraneo, più calde del normale nella parte occidentale.

Questi elementi hanno concorso a determinare una locale debolezza dell'anticiclone sul Mediterraneo occidentale, con alcune anomalie importanti anche per il resto dell'Europa: molto fresca e piovosa nella sua parte occidentale, calda ad oriente.

In Italia, da un luglio più fresco della norma e piovoso al nord e da una prima decade di agosto con temperature notturne fresche come non se ne ricordavano da tempo, siamo passati gradualmente a una seconda metà di agosto soleggiata e calda, dove l'afa crescerà nei prossimi giorni soprattutto sulle regioni centro meridionali. Al momento sembra che l'afa ci accompagnerà fino a fine agosto prima che l'Atlantico riprenda il sopravvento portando il refrigerio anche al di sotto delle Alpi.
(Massimiliano Pasqui, ricercatore del Cnr-Ibimet)

Per saperne di più: il sito del Cnr-Ibimet Istituto di Biometeorologia del CNR




Trovi tutte le notizie di attualità, costume, società, sondaggi, in Archivio 1 "Oltre la notizia", Sezione "Attualità", oppure effettua direttamente sul sito la ricerca di ciò che ti interessa.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito