Immagine Attualità

L’avvocato, una professione sempre più al femminile

Immagine La carica delle donne nella professione di avvocato: promossa dalla Commissione per le pari opportunità del Consiglio nazionale forense (Cnf) e dall’Associazione italiana dei giovani avvocati (Aiga), al via una ricerca-intervento del Censis sul ruolo degli avvocati donne e giovani. Fornirà proposte concrete per la loro valorizzazione.

La Commissione per le pari opportunità del Consiglio nazionale forense (Cnf), in partnership con l’Associazione italiana dei giovani avvocati (Aiga), ha commissionato al Censis un progetto denominato «Dopo le buone teorie, le proposte».
Si tratta di una ricerca-intervento che ha l’obiettivo non solo di studiare la componente femminile e giovanile dell’avvocatura italiana, ma anche di elaborare proposte di intervento per questi due specifici segmenti professionali, essenziali per il futuro del settore. I risultati del percorso di lavoro verranno presentati in un convegno nazionale che si terrà il prossimo inverno.
Le donne avvocato sono attualmente più del 50% degli iscritti agli Ordini forensi (il 62% nelle regioni dell’Italia centrale) e costituiscono il 39% degli iscritti alla Cassa di previdenza: quasi 52 mila persone che svolgono attività libero-professionale a tempo pieno. Ed è profondamente cambiato il loro ruolo professionale: le donne avvocato hanno raggiunto la consapevolezza di essere un gruppo sociale forte e di rappresentare una componente qualificata e autorevole del sistema professionale italiano.
«Le donne avvocato – ha sottolineato l’avv. Carla Guidi, coordinatrice della Commissione per le pari opportunità del Cnf – sono una risorsa vitale per il settore, che non dovrà andare incontro ai problemi che hanno caratterizzato in passato il settore del credito o dell’istruzione, la cui crescente femminilizzazione è stata sinonimo di bassa qualità professionale e di distanza fra la domanda sociale e l’offerta di servizi attesa».
«Proprio per evitare che la femminilizzazione dell’avvocatura possa produrre effetti di dispersione delle competenze e della reputazione sociale di cui gode il settore – ha aggiunto Maria Pia Camusi, responsabile del settore Lavoro e Professioni del Censis – è fondamentale che le donne e i giovani avvocati siano sottratti dal rischio di opacizzazione della loro autorevolezza e della loro solidità professionale, attraverso politiche di categoria e di immagine che tengano alto il loro orientamento allo sviluppo».
«Le donne rappresentano ormai la metà dell’avvocatura italiana – ha dichiarato l’avv. Giuseppe Sileci, presidente dell’Aiga – ma guadagnano meno della metà dei loro colleghi. Questo dato è sintomatico delle difficoltà che le professioniste, molto spesso giovani, incontrano nel coniugare attività lavorativa ed impegni familiari. Sono necessari interventi a sostegno delle donne avvocato che l’indagine affidata al Censis individuerà, e che i Giovani Avvocati e la Commissione per le pari opportunità del Cnf sottoporranno all’attenzione della classe politica».
Il progetto avviato presenta anche un altro importante valore aggiunto: l’iniziativa è frutto della sinergia tra la Commissione per le pari opportunità del Cnf e l’Aiga, ed apre di fatto una nuova fase di collaborazione fra le diverse generazioni dell’avvocatura italiana.


Trovi tutte le notizie di attualità, costume, società, sondaggi, in Archivio 1 "Oltre la notizia", Sezione "Attualità", oppure effettua direttamente sul sito la ricerca di ciò che ti interessa.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito