Immagine Attualità

Debito scolastico alla prova dello scrutinio

Immagine Il 4 giugno 2008 il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha inviato alle scuole superiori di tutta Italia una circolare relativa all’attività di recupero dei debiti scolastici - da parte degli studenti che presentino insufficienze in una o più discipline - e agli scrutini finali.

La circolare, mentre da una parte prende atto delle criticità rilevate anche dal monitoraggio in corso, dall’altra osserva che non è più possibile modificare sostanzialmente l’impianto stabilito dalle norme vigenti in materia di recupero dei debiti scolastici, giacché l’anno scolastico è ormai giunto alla sua fase conclusiva.
Tuttavia, sono previste alcune misure che avranno immediata efficacia.
Per l’organizzazione dei corsi di recupero sono stanziati 57 milioni di euro, che si aggiungono ai 197 milioni già previsti nel fondo d’istituto.
Ogni singola scuola dovrà organizzare in piena autonomia le modalità di recupero (per es., la consistenza oraria dei corsi, i modelli di intervento ecc.). I debiti scolastici devono essere recuperati entro il 31 agosto 2008. Sono possibili eventuali proroghe, purché motivate da particolari esigenze organizzative: esigenze che dovranno tuttavia essere adeguatamente valutate, tenendo presenti anche le implicazioni derivanti dall’avvio del prossimo anno scolastico.
In ogni caso, tutte le iniziative di recupero e la loro valutazione devono concludersi entro la data di inizio delle lezioni.
Ciò consentirà a tutti gli allievi di iniziare l’anno scolastico senza l’handicap di debiti da recuperare, sicché ai docenti sarà possibile svolgere in maniera uniforme il programma relativo al nuovo anno.
Ad oggi, l’introduzione del concetto di “debito scolastico”, al posto del vecchio “rimandato a settembre” ha prodotto delle conseguenze rilevanti, non sempre positive: se i ragazzi più portati ad impegnarsi riuscivano, in qualche modo, a recuperare il debito, altri finivano per portarsi dietro una preparazione non buona di anno in anno.
Per questo è importante che la preparazione degli studenti sia monitorata e verificata, al fine di consentire loro il miglior recupero possibile.

Fonte: ministero dell' Istruzione, Università e Ricerca


Trovi tutte le notizie di attualità, costume, società, sondaggi, in Archivio 1 "Oltre la notizia", Sezione "Attualità", oppure effettua direttamente sul sito la ricerca di ciò che ti interessa.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito