Immagine Attualità

RAPEX: per scoprire i prodotti pericolosi

Immagine La Commissione europea ha pubblicato il 19 aprile 2007 la relazione annuale RAPEX, il sistema comunitario di allarme rapido per i prodotti di consumo pericolosi. Tramite RAPEX le autorità nazionali notificano alla Commissione i prodotti che – ad eccezione degli alimenti, dei prodotti farmaceutici e dei presidi medici –rappresentano un grave rischio per la salute e la sicurezza dei consumatori. Tali informazioni sono trasmesse a tutte le autorità preposte alla sorveglianza in 30 paesi europei: i prodotti pericolosi sono fatti oggetto di divieto o di restrizioni alla commercializzazione.

Una migliore cooperazione su scala europea tra le autorità doganali ha portato ad un aumento dei prodotti pericolosi ritirati l'anno scorso dal mercato dell'UE (dall'orsacchiotto all'asciugacapelli, dai detergenti spray alle minimotociclette, dagli accendini agli attacchi per sci).
Infatti, il numero delle notifiche è costantemente aumentato negli ultimi anni: rispetto al 2005 si è registrato, nel 2006, un aumento del 32%.
Il 60% di tutte le notifiche chiama in causa i seguenti paesi:
- Germania (con 144 notifiche);
- Ungheria (con 140 notifiche);
- Grecia (con 98 notifiche);
- Regno Unito (con 92 notifiche);
- Spagna (con 79 notifiche).
I prodotti notificati con maggiore frequenza sono:
- i giocattoli (con 221 notifiche);
- le apparecchiature elettroniche (con 174 notifiche);
- i veicoli a motore (con 126 notifiche).
Queste categorie di prodotti hanno ricevuto, da soli, più di metà delle notifiche presentate nel 2006, e per la prima volta i giocattoli hanno superato le apparecchiature elettroniche. Questi i rischi più frequenti: lesioni; folgorazioni; incendio/ustioni;
strangolamento/soffocamento.
Il paese d'origine dei prodotti, in quasi la metà dei casi (con 440 notifiche), è risultata essere la Repubblica popolare cinese, diventata in breve tempo uno dei principali esportatori di beni di consumo verso l'Europa. Pertanto la Commissione ha firmato nel 2006 un “Memorandum d'intesa” ed una Roadmap, al fine di migliorare la sicurezza dei prodotti che entrano sul territorio comunitario.
La Commissione, infine, invita tutti gli Stati membri dell'UE ad intensificare la loro partecipazione al programma, a cooperare attivamente con le autorità doganali e con quelle preposte alla sorveglianza del mercato, nonché con i paesi terzi, in modo da aumentare ulteriormente l'efficacia del sistema.


Trovi tutte le notizie di attualità, costume, società, sondaggi, in Archivio 1 "Oltre la notizia", Sezione "Attualità", oppure effettua direttamente sul sito la ricerca di ciò che ti interessa.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito